Tutte le iniziative in programma a con_vivere – Carrarafestival sono ad ingresso gratuito (salvo diversa segnalazione)

Gente di Toscana in America Latina Immagini dell'emigrazione toscana ed apuana

Gente di Toscana in America Latina - Mostra - Biblioteca Accademia di Belle Arti

A cura di Paolo Bissoli
Anche la nostra è stata terra di emigrazione. Donne e uomini alla ricerca di opportunità negate, di un futuro altrimenti improbabile. Terre lontane li hanno accolti: braccia da lavoro per contribuire allo sviluppo e alla ricchezza di paesi dalle grandi opportunità. A partire dagli ultimi decenni dell’ Ottocento anche quella Latina era diventata l’ “America”, raggiunta in viaggi che spesso non hanno registrato il ritorno. Le immagini di questa mostra provengono per lo più dagli archivi familiari, spesso conservati gelosamente per generazioni, a volte dimenticati, ma sempre preziosa memoria per testimoniare una storia tessuta dall’intreccio di tante storie, per ricordare la nostra “vocazione” di migranti. Osservando quei volti vediamo riemergere speranze e promesse, operosità e cultura, qualche volta anche successo e realizzazione. E anche quella rara capacità di donare al mondo il “bello” che gli artisti di questa terra hanno saputo esportare e tramandare nel bianco del marmo di Carrara.
Presentazione sabato 7 ore 21.00

venerdì ore 16.00-23.00
sabato ore 10.00-24.00
domenica ore 10.00-23.00

[sociable/]

La nostalgia

La nostalgia - Mostra - Sala Marmi Accademia di Belle Arti

Associazione Insieme… è di più
A cura di Giovanna Riu

Nella provincia di Massa-Carrara, e anche nella vicina Lucchesia, vive una folta comunità latino-americana, in particolare di Argentini, fuggiti e venuti in Italia soprattutto nel periodo della dittatura. In America Latina, d’altro canto, vivono moltissimi Italiani (Toscani, in particolare). In questo quadro, la nostalgia per la terra lontana può essere come un ponte, uno scambio, una convivenza affettiva, un elemento comune a entrambe le esperienze e sarà indagata attraverso una pluralità di linguaggi che, sotto forma visiva, intende attraversare la poesia, la musica, la letteratura, l’arte, i modelli culturali.
Le artiste: F. Bedini, C. Bertacchi, M. G. Cherubini, M. R. Dolfi, C. Giglioli, G. Guerri, A. Landi, G. Marini, D. Marchetti, G. Masetti, N. Meloni, M. Michelotti, S. Pianadei, A. Tempesti.
Vernissage venerdì 6 ore 20.30

venerdì ore 16.00-23.00
sabato ore 10.00-24.00
domenica ore 10.00-23.00

[sociable/]

Mexico Immagini della rivoluzione

Mexico. Immagini della rivoluzione - Mostra - Via Loris Giorgi (Fondo Palazzo Pisani)

In collaborazione con Ambasciata del Messico
Immagini in bianco e nero scattate fra il 1900 e il 1920, di straordinario impatto visivo, provenienti da numerosi fondi archivistici, raccontano la storia dei cruciali accadimenti politici e dei leggendari movimenti armati avvicendatisi nel paese all’inizio del secolo scorso. La rivoluzione messicana è stata la prima grande rivolta sociale del mondo moderno e nacque come movimento politico, teso all’instaurazione di una vera democrazia che prevedesse la partecipazione dei contadini alla spartizione e allo sfruttamento delle terre. Francisco Madero, Emiliano Zapata, Pancho Villa furono le figure centrali e i leader di questa rivoluzione. Nella mostra non emergeranno, però, solo gli accadimenti, quanto saranno messe a nudo espressioni, attitudini, costumi e modi di essere di uomini e donne immortalati nel corso di quei dieci anni fatidici.
venerdì ore 16.00-23.00
sabato ore 10.00-24.00
domenica ore 10.00-23.00

[sociable/]

Paisajesudamericanos

Paisajesudamericanos - Mostra - Palazzo Binelli

In collaborazione con Assessorato alla CulturaComune di Carrara
Espongono: Miguel Ausili, Raquel Aversano, Lorena Huertas, Sophie Mondini, Jorge Romeo, Wenndy Sempértegui Páez, Julio Silva, Mario Tapia.
Inaugurazione sabato 7 ore 18.30

venerdì ore 16.00-23.00
sabato ore 10.00-24.00
domenica ore 10.00-23.00

[sociable/]

Omaggio al Sudamerica

Omaggio al Sudamerica - Mostra - Palazzo Binelli

Dipinti di Marina Serri

venerdì ore 16.00-23.00
sabato ore 10.00-24.00
domenica ore 10.00-23.00

[sociable/]

Abitare la comunità Strategie di intervento nelle Favelas di Rio de Janeiro

Abitare la comunità - Mostra - Via Verdi angolo via Solferino

A cura di Marco Casamonti e Massimiliano Giberti
Con Ministero dell’Ambiente e Prefeitura do Rio de Janeiro
Con il patrocinio dell’Ambasciata del Brasile

Rio de Janeiro è attualmente all’attenzione del mondo per gli eventi che la città e il governo brasiliano hanno saputo attrarre sull’ex capitale. Questo è il risultato di una precisa volontà politica tendente a consolidare l’immagine di un paese in forte espansione, rispetto al quale l’incisiva presenza di tessuto urbano informale, le favelas, sta divenendo sempre più inconciliabile. La mostra nasce dal tentativo di individuare nuove strategie di intervento nella “città informale” che non cerchino di imporre modelli esterni, ma piuttosto definiscano alcuni semplici principi operativi che possano essere attuati sia dai singoli che dalle amministrazioni attraverso progetti condivisi e partecipati. L’idea è che le Comunità possono riqualificarsi solo attraverso il coinvolgimento diretto dei propri membri. Le parole chiave sono: entrare, muoversi, abitare, relazionarsi e vivere sostenibile. Al loro interno ogni suggestione operativa è pensata come un modello pratico che può essere attuato autonomamente da ciascun abitante della Comunità.

venerdì ore 16.00-23.00
sabato ore 10.00-24.00
domenica ore 10.00-23.00

[sociable/]

El Burro Max ferrigno

El Burro - Mostra di Max Ferrigno - Corso Rosselli (Fondo ex Palazzo Corsi)

A cura di EXP

La mostra è stata annullata causa improvvisa indisponibilità dello spazio.

L’artista Max Ferrigno, già noto alla città di Carrara per le sue opere pop surrealiste, presenta per la prima volta in assoluto le sue origini artistiche: una lunga serie di lavori dedicati al Messico, all’Africa e al Sudamerica. Soggetto di maggior rilievo in questa sua prima fase è “el burro” (l’asino) da sempre simbolo di lavoro e fatica, visto dall’artista come un animale intelligente, che esprime spesso il suo disappunto con la sua testardaggine.
Stilizato nelle forme, il “burro” diventa un oggetto di culto, un feticcio; la sua silhouette diviene l’emblema del “nuovo mondo dei vinti”, mondo che sembra incapace di reagire alle oppressioni e ai disagi della società moderna, fino al momento in cui l’asino, grazie al suo martirio, non annuncerà una novella di giustizia e libertà.

venerdì ore 17.00-23.00
sabato ore 10.00-24.00
domenica ore 10.00-20.00

[sociable/]

Ande

Ande - Mostra - Cinema Garibaldi

Foto di Fabrizio Molignoni
In occasione della spedizione CAI Sez. Carrara

Negli orari di apertura del cinema

[sociable/]

Mille volti dell’America Latina

Mille volti dell'America Latina - Mostra - Aula Magna Liceo Artistico

A cura di Liceo artistico “A. Gentileschi”
Premiazione sabato 7 ore 11.30

venerdì ore 17.00-23.00
sabato ore 10.00-24.00
domenica ore 10.00-20.00

[sociable/]

Con-vivere people 2013

Con-vivere people - proiezione Foto - Biblioteca Civica

Carrarini e sudamericani insieme per la campagna promozionale del festival

venerdì ore 14.00-20.00
sabato ore 9.00-20.00
domenica ore 11.00-20.00

[sociable/]