Antonio Aimi

Antonio Aimi - Sabato 7 settembre - Ore 15:30 Aula Magna Camera di Commercio

Professore di Civiltà precolombiane presso l’Università di Milano, è un americanista che lavora all’interpretazione delle fonti (reperti e testi) delle culture precolombiane nell’area di intersezione di diverse discipline (antropologia, storia, storia della letteratura, estetica). Ha svolto ricerche in Perù e in Messico, ha studiato i reperti amerindiani delle collezioni eclettiche del XVI-XVII secolo e ha curato diverse mostre etnografiche e/o archeologiche. Tra le sue pubblicazioni: La vera visione dei vinti (Roma 2002); Mesoamerica (Milano 2003); Messico (Milano 2002); Moctezuma (Milano 2004); L’oro del Perù (Milano 2007); Maya e Aztechi (Milano 2008); L’arte inca e le culture preispaniche del Perù (Firenze 2009).
[sociable/]

Franco Avicolli

Franco Avicolli - Sabato 7 settembre - Ore 10:00 Palazzo Binelli

E’ stato Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Cordoba (Argentina), Esperto presso l’Istituto Italiano di Cultura di Città del Messico, ricercatore presso l’Accademia delle Scienze di Cuba. E’ Membro Corrispondente del Seminario di Cultura Messicana. Ha tenuto corsi presso l’Università de La Habana (Cuba), l’Università Cattolica di Cordoba (Argentina), l’Università Nazionale Autonoma, l’Università Autonoma Metropolitana e l’Università del Claustro di Sor Juana di Città del Messico. In considerazione della sua attività culturale, l’Università Cattolica di Cordoba gli ha conferito nel 1998 la laurea honoris causa, mentre la città di Cordoba lo ha insignito del titolo onorifico Jerónimo Luís de Cabrera. Si occupa della città come luogo dove l’uomo costruisce il proprio destino. In tale impegno sintetizza studi e ricerche letterarie, storiche, filosofiche e artistiche. Tra le sue pubblicazioni: B.G.Belinskij: desde el punto de vista literario sobre la realidad, al punto de vista realista sobre la literatura (1973), Los italianismos en el español de Cuba (1978), Análisis semántico de cuatro textos martianos (1986), José Martí y la tierra de Italia (1989), Da Macondo a Playa Girón (2001), La sfida di Cuba (2001), Argentina genesi di un fallimento (2002), Las ciudades de la memoria (2008), Venezia tra storia e metafora (2009).
[sociable/]

Remo Bodei

Remo Bodei - Sabato 7 settembre - Ore 17:00 Sagrato Chiesa del Suffragio

È dal 2006 professore di Filosofia presso la University of California (UCLA) di Los Angeles. Tra i massimi esperti delle filosofie dell’idealismo classico tedesco e dell’età romantica, si è occupato anche di pensiero utopico e di forme della temporalità nel mondo moderno. In una serie di lavori ha inoltre indagato il costituirsi delle filosofie e delle esperienze della soggettività tra mondo moderno e contemporaneo, pervenendo a una riflessione critica sulle forme dell’identità individuale e collettiva. Tra i suoi libri recenti: Destini personali (Milano 2002); Una scintilla di fuoco. Invito alla filosofia (Bologna 2005); Piramidi di tempo. Storie e teorie del «déjà vu» (Bologna 2006); Paesaggi sublimi. Gli uomini davanti alla natura selvaggia (Milano 2008); La vita delle cose (Roma-Bari 2009); Ira. La passione furiosa (Bologna 2011); Beati i miti (con Sergio Givone, Torino 2013).
[sociable/]

Riccardo Cannelli

Riccardo Cannelli200x200px

Insegna Storia contemporanea presso l’Università di Bari. Si è a lungo occupato, compiendo viaggi di studio in America Latina, del cattolicesimo latinoamericano all’interno della Chiesa cattolica, approfondendo i rapporti della Santa Sede con il Messico (su questo Nazione cattolica e Stato laico. Il conflitto politico-religioso in Messico dall’indipendenza alla rivoluzione (1821- 1914), Milano 2002, tradotto in Messico nel 2012) e con Cuba, la storia del Consejo Episcopal Latinoamericano, i legami tra l’azione religiosa e pastorale delle Chiese latinoamericane e le problematiche sociali e politiche del subcontinente. Di recente, un suo saggio, Francesco e l’America Latina: Quando la Chiesa va a trovare la gente, è stato pubblicato sul numero di aprile di Limes dedicato a L’atlante di papa Francesco.
Fin da studente, è membro della Comunità di Sant’Egidio, impegnandosi nelle iniziative di pace da questa intraprese in Africa e America Latina. Dal 2000, ha partecipato a diverse operazioni umanitarie in Colombia, finalizzate alla liberazione di sequestrati civili.
[sociable/]

Carlos Cherniak

Carlos Cherniak - Venerdì 6 settembre - Ore 21.00 Palazzo Binelli

È Ministro Plenipotenziario dell’Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia, addetto per la Politica, la Cooperazione e i Diritti Umani. Ha insegnato presso l’Università di Buenos Aires, l’Università di Belgrano (Argentina), FLACSO (Argentina), Universidad de la Republica (Uruguay), Università di Bologna (Italia) e ha tenuto numerose conferenze in vari centri accademici. È stato Consigliere del Parlamento Argentino Commissione Esteri e poi è entrato nel servizio diplomatico, in missione in paesi come l’Uruguay, il Paraguay e l’Armenia, e in missioni speciali in Cina e India. Nella sua funzione attuale, porta avanti la campagna di sensibilizzazione e informazione per la ricerca dei figli dei desaparecidos dati in adozione tra il 1976 ed il 1983.
[sociable/]

Omero Ciai

Omero Ciai - Domenica 8 settembre - Ore 18.30 Sagrato Chiesa del Suffragio

Giornalista de la Repubblica, ha studiato all’Università di Bologna, di Madrid e della Florida, è stato per quasi dieci anni vicecapo e capo della redazione esteri de l’Unità. Prima e dopo ha vissuto, lavorando come giornalista, a Madrid, Miami, Rio de Janeiro e Buenos Aires. Dal 2000 segue per la Repubblica l’America Latina e la Spagna.
[sociable/]

Domenico De Masi

Domenico De Masi - Venerdì 6 settembre - Ore 19 Sagrato Chiesa del Suffragio

Professore emerito di Sociologia del lavoro presso l’Università “La Sapienza” di Roma, è fondatore e Direttore della S3-Studium, società impegnata nella formazione e nella ricerca con sede in Italia e in Brasile. Ha tenuto conferenze e svolto ricerche in Brasile, dove molti suoi libri sono tradotti e il suo pensiero è molto diffuso. Collabora con alcuni dei più importanti quotidiani e periodici e con le maggiori aziende italiane. Ha studiato le questioni legate alla teoria dello sviluppo e dell’innovazione, alla sociologia del lavoro e a quella urbana, promuovendo una interpretazione di ampio respiro culturale sulle trasformazioni dei modelli di lavoro nell’epoca contemporanea. Tra i suoi libri: L’emozione e la regola. La grande avventura dei gruppi creativi europei (Roma 1989); Ozio creativo (Roma 1995); La fantasia e la concretezza (Milano 2003); Non c’è progresso senza felicità (con Frei Betto, Milano 2004); HR 2020. Storia e prospettive (con Stefano Palumbo, Milano 2011).
[sociable/]

Umberto Folena

Umberto Folena - Sabato 7 settembre - Ore 18:00 Cortile Istituto Figlie di Gesù

È caporedattore centrale di Avvenire, dopo essere stato per molti anni inviato speciale. Per anni ha collaborato con la CEI nel Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa, mentre nel 2004-2005 è stato vicedirettore de l’Adige di Trento. I suoi libri più recenti: I Pacs della discordia (Milano 2006); Per sempre? La famiglia è morta, la famiglia vive (Roma 2006); La vera questua. Analisi critica di un’inchiesta giornalistica (Milano 2008); 8xMille. Una scelta consapevole che rende tutti più liberi (Roma, Monopoli 2008); Alfabeto delle paure quotidiane (Milano 2009); I bambini e lo schifo (con Graziella Pedruzzi, Brescia 2011).
[sociable/]

Andrea Goldstein

Andrea Goldststein - Domenica 8 settembre - Ore 11:30 Sagrato Chiesa del Suffragio

Attualmente è Senior Economist Affairs Officer presso la Commissione Economica per l’Asia e il Pacifico delle Nazioni Unite. In precedenza ha ricoperto vari incarichi all’OCSE, alla Banca Mondiale e alla Consob. Si interessa in particolare a temi di sviluppo economico, privatizzazioni e commercio internazionale e collabora con il sito italiano di economia lavoce.info. Si è occupato anche di analizzare il rapporto tra nord e sud del mondo per quanto riguarda la riduzione della povertà e la possibilità di garantire i diritti umani. I suoi libri: Globalizzazione e sviluppo (con Federico Bonaglia, Bologna 2003); Le multinazionali (con Lucia Piscitello, Bologna 2007); Corporate governance (con Alessandro Goglio, Bologna 2010); Bric (Bologna 2011); L’economia del Brasile (con Giorgio Trabeschi, Bologna 2012).
[sociable/]

Massimo Livi Bacci

Massimo Livi Bacci - Sabato 7 settembre - Ore 11:30 Sagrato Chiesa del Suffragio

È professore di Demografia all’Università di Firenze. Senatore della Repubblica durante la XV e XVI Legislatura, è socio dell’Accademia dei Lincei. Ha trascorso lunghi periodi di studio ed insegnamento negli Stati Uniti, in Messico, in Brasile e in vari paesi europei. La sua attività scientifica ha riguardato vari aspetti della demografia italiana e mondiale, attuale e storica. Tra le sue pubblicazioni: Storia minima della popolazione del mondo (Bologna 1998); Conquista. La distruzione degli indios americani (Bologna 2005); Eldorado nel pantano (Bologna 2008); Avanti giovani, alla riscossa (Bologna 2008); In cammino. Breve storia delle migrazioni (Bologna 2010); Amazzonia (Bologna 2012).
[sociable/]