Virtuality Tra realtà e intimità

Virtuality.
Tra realtà e intimità [foto di Viviana Di Matteo] - Mostra - Palazzo Binelli

Foto di Viviana Di Matteo

La mostra si compone di due sezioni. La prima, Social Intimacy, mostra la forza che viaggia nell’impalpabile etere, muovendo idee ed immagini, creando e distruggendo fortune, lasciando tracce indelebili ed al tempo stesso fragili. Questo è il grande potenziale di internet e dei social che a volte rivelano anche la loro grande debolezza. Con questo progetto l’autore vuole indirizzare l’attenzione dell’osservatore verso la sempre più crescente propensione a mostrare la propria intimità attraverso i social network, piuttosto che nella vita reale di ogni giorno, pensando così a farla apparire, su luccicanti schermi, più piena ed emozionante di quanto in realtà sia. La seconda sezione, Virtuale Realtà, rappresenta una tipica serata tra amici nel futuro, mostrando come potrà insinuarsi la dimensione virtuale anche nelle relazioni reali e quotidiane.

Orari: da giovedì a domenica 17:00-24:00

Paesaggi e volti in relazione Civiltà, popoli, religioni

Paesaggi e volti in relazione - Mostra - Palazzo Binelli

Dipinti di Marina Serri

Un percorso espositivo che si articola attraverso i dipinti realizzati dalla pittrice che rielabora in modo inedito e personale le immagini da lei stessa scattate durante i suoi viaggi. I quadri rappresentano i continenti e i popoli che li vivono, il filo conduttore è il legame che unisce il pittore con il mondo intero attraverso le sue opere, il suo linguaggio; e i legami tra civiltà geograficamente lontane e culturalmente diverse. Girare il mondo stando seduti comodamente in poltrona a casa collegandosi alla “rete” e girare il mondo creando realmente, fisicamente, un contatto diretto con le popolazioni locali attraverso lo studio della lingua della storia, della letteratura e dell’arte.

Orari: da giovedì a domenica 17:00-24:00

#Reticoli

#Reticoli - Mostra contest Instagram - Palazzo Binelli [foto di @riccienrico50]

In collaborazione con Instagram Massa Carrara

Siamo ormai interconnessi a livello globale, le relazioni si sono intensificate e fluidificate all’interno di una rete di comunicazioni interattive. Anche nella vita di tutti i giorni possiamo cogliere particolari che rimandano a questa visione, a questa infinità di reticoli, di legami, di collegamenti.

Orari: da giovedì a domenica 17.00-24.00

Con gli occhi di medici senza frontiere

Con gli occhi di medici senza frontiere - Mostra Spazio ex Martinelli

A cura di Medici Senza Frontiere (MSF)

La mostra ha come filo conduttore le principali aree di intervento di MSF – conflitti armati, risposta alle emergenze, lotta alle epidemie e all’esclusione dall’assistenza sanitaria – e vuole offrire uno spaccato sull’azione ma anche sulle sfide e i dilemmi affrontati dalla più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo, che nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la pace. Dalla Siria alla Repubblica Centrafricana, dallo Yemen al Nepal, dall’epidemia di Ebola in Africa occidentale alla lotta contro la tubercolosi multiresistente ai farmaci, la mostra ripercorre attraverso foto di importanti fotografi da sempre vicini a MSF e voci di operatori e pazienti alcune tappe importanti della storia dell’organizzazione. E inoltre: #MILIONIDIPASSI Experience: con l’ausilio di visori 3D sarà possibile vivere un viaggio virtuale nella realtà di milioni di persone
in fuga da guerre, catastrofi, epidemie.

Orari: da giovedì a domenica 17:00-23:00

Ti lovvo Affetti e relazioni nell’era di internet

Ti lovvo - Mostra Biblioteca Civica

A cura di Liceo Artistico “Gentileschi”

Le nuove tecnologie hanno modificato in maniera massiccia i modelli di comunicazione: nuove forme di espressione e condivisione si stanno facendo strada grazie alla connettività tecnologica e sociale della rete e fanno emergere nuove modalità di relazione. Per anni ci si incontra in rete, ma spesso ci si inventano la vita, le immagini, la personalità… o ci si sente liberi di dire cose che a una persona reale non si direbbero mai. Si passa dall’amicizia reale a quella fittizia e ingannevole fino a toccare gravi fenomeni di cyber-bullismo.

Orari: da giovedì a domenica 17.00-24.00

Trame del marmo

Foto di Paula Elias

Una cornice storica e preziosa ospita questa mostra personale. Nelle sue stanze abiti pregiati, persone speciali e collaboratori fidati vivono l’emozione del glamour della Sartoria Gazzillo, trame che contornano le forme dell’essere rendendole uniche. Profumi e colori impressi nelle mura vestono da tempo le pareti di marmo, e tra ombra e luce gli sguardi dell’artista fotografa che racconta, attraverso primi piani, il lavoro e l’arte di chi contribuisce a portare le bellezze di Carrara nel mondo.
Tra stoffe e marmo… le trame!

Inaugurazione giovedì 7 ore 19.00

Orari: giovedì 19.00-23.30; da venerdì a domenica 10.00-13.00 / 19.00-23.30

bancarelle di libri

bancarelle libri228x171px

A cura della libreria Nuova Avventura

Save the Children

Stand a cura di Save the Children Italia