Con-vivere 2017 – Scelto il tema della dodicesima edizione 4 giorni dalle 17 alle 24

cover 2016

Dopo aver indagato e attraversato i luoghi di tensione, le linee di frattura, di demarcazione e confine, questa edizione costituirà un successivo sviluppo del tema offrendo l’occasione per riflettere questa volta sui legami, le reti, i ponti e le relazioni.
A partire dall’età moderna in seguito alla scoperta dell’intero globo, si sono fatti sempre più frequenti gli scambi su scala planetaria. Ad oggi le relazioni si sono talmente intensificate da aver superato ormai ogni confine fisico, culturale o politico. Catalizzatore di questo processo è lo sviluppo scientifico e tecnologico, che pone a sua volta continue e cruciali sfide.
È alla luce di questa interconnessione e complessità globale che vanno reinterpretati i flussi economici e finanziari e le dinamiche geopolitiche attuali, evidenziandone limiti e possibilità.
Anche la vita sociale dei nuovi paesaggi appare difficile da decifrare a causa della ri-spazializzazione del territorio che fa perdere i nessi fra cultura, identità e luoghi. L’aspazialità crea processi di frammentazione sociale, fluidifica le relazioni e lo spazio comune diventa la rete della comunicazione interattiva globale che può prescindere dalla prossimità.