A Con-vivere 2017 le Reti dei bambini Letture, laboratori e giochi per i più piccoli al Festival organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara

Come tradizione vuole c’è anche un Con-vivere a misura di bambino: anche per l’edizione 2017 il Festival organizzato dalla Fondazione Cassa di risparmio di Carrara ha pensato a spazi per i più piccoli mentre mamma e papà sono alle conferenze.

Al Festival dedicato alle Reti, simbolicamente, si parte giovedi 7 alle ore 17.00 in Via Plebiscito presso lo Spazio bambini con il “Il Mangiasogni Raccontastorie”, a cura di Toupie Ludo Cafè dedicato ai bambini dai 5 anni in su. Con kamishibai e creazione di un acchiappasogni che nella sua Rete cattura tutte le paure e gli incubi che affliggono il sonno dei più piccini.
Venerdi 8. (ore 17.00 Via Plebiscito Spazio bambini) “Reazioni a catena”, laboratorio per piccoli scienziati a cura di Toupie Ludo Cafè per i bambini dai cinque anni in su che potranno realizzare un palloncino a reazione, dar vita alle nuvole, vedere il pepe correre via, per arrivare alla sfida impossibile di gonfiare un palloncino senza usare il fiato. (prenotazione: 0585 55249).
Sabato 9 (Via Plebiscito Spazio bambin) “Intrecci” laboratorio per bambini dai 3 anni in su a cura di Associazione Matrioska. Usando la tecnica della pittura e della stampa a colla e trasformando in attrezzi da lavoro oggetti d’uso quotidiano, verrà data vita a molteplici pattern che caratterizzeranno tante e diverse carte temperate. Il risultato finale sarà un gran tappeto dipinto, dal quale avrà inizio il laboratorio del giorno successivo, domenica 10 “Intrecci. Fili e storie”. (prenotazioni: 0585 55249 )
Alla lettura il Festival ha dedicato uno spazio area piccoli alla Biblioteca civica a cura dei lettori Nati per leggere. Primo appuntamento giovedì 7 Settembre, dalle 18.30 alle 20.00, con La Biblioteca dei bambini , un luogo ideale dove ascoltare letture per tutti i gusti e trovare il posto giusto alle emozioni. Una sorta di “Inside out” attraverso la lettura, per dare un colore alla rabbia e alla tristezza, all’allegria e alla paura. Evento su prenotazione al numero 0585 55249.
Sabato 9 settembre dalle 18.30 alle 20.00 (sempre presso la Biblioteca Civica – Area Piccoli Spazio bambini a cura dei lettori Nati per leggere): “ Il mio amico immaginario”: un viaggio dedicato al legame dell’amicizia in cui incontrare svariati personaggi con i quali poter condividere esperienze, avventure e perché no, diventare inseparabili compagni di viaggio. (Prenotazione 0585 55249).
Il Festival dei bambini si chiuderà domenica ore 18.30 (via Plebiscito Spazio bambini a cura dei lettori Nati per leggere) con un inno all’allegria attraverso filastrocche e letture in rima, in prosa e in canto.