DIRITTI CHE FAVOLA! DISEGNAMOCI UN DIRITTO

A cura di Associazione SOS Il Telefono Azzurro Onlus
In collaborazione con Scuola Pritaria Figlie di Gesù – Fondazione Scuole Libere

È con la Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che, per la prima volta, il bambino è pienamente legalmente riconosciuto come soggetto di diritti. Nei 54 articoli della Convenzione sono espresse le libertà fondamentali di ogni essere umano ed i diritti peculiari di ogni bambino in quanto tale: diritti civili, politici, sociali e culturali. La tutela dell’infanzia è una responsabilità di tutti in una società in cui le forme di disagio del minore sono ancora molteplici e diffuse. È di fondamentale importanza educare bambini e adolescenti ai propri diritti affinché essi li possano conoscere e sentire come principi e valori guida della loro vita quotidiana.
Da più di 30 anni Telefono Azzurro opera in difesa di bambini e adolescenti dando ascolto alle loro richieste al telefono, sul web, in chat, a scuola e sul territorio. In particolare, è costante l’impegno dell’Associazione con il mondo della scuola attraverso la realizzazione di laboratori psico-educativi per i bambini e adolescenti e corsi di formazione per insegnanti e genitori.
Partendo da una semplice definizione del diritto scritta su un foglio di carta, i bambini, confrontandosi tra di loro e lavorando di fantasia, trasformeranno le parole in immagini che prenderanno il volo grazie ad un palloncino gonfiabile.

Prenotazioni: 0585 55249

In caso di pioggia

In caso di pioggia: Scuola Paritaria Figlie di Gesù

LE DIVERSE ABILITÀ E LO SPORT

Evento di ANIC Associazione Nazionale Ipovedenti e Ciechi
Intervegono:
Nicola Codega scrittore e sportivo
Stefano Gori atletica
Stefano Russo pallanuoto
Cecilia Bantignani nuoto

 

 

 

BENIAMINO DE’ LIGUORI CARINO LEZIONE OLIVETTIANA ®


Presenta Francesca Ghio giornalista Contatto Radio

Con il contributo di F2i Fondi Italiani per le Infrastrutture e Porto di Carrara S.p.A.

Un’occasione per ripercorrere la straordinaria esperienza industriale, sociale e politica di Adriano Olivetti in cui ricerca tecnologica, design, architettura, responsabilità sociale e verso il territorio si sono integrati in un modello unico, innovativo e avanguardistico di fare impresa, dove la formazione riveste un ruolo importante. Un patrimonio di esperienze e valori rappresentato ancora oggi da Ivrea, città industriale del XX secolo, dichiarata Sito Unesco nel 2018.

ANGELO GEMIGNANI DALLA PERSONA ALLA COMUNITÀ: UNA NUOVA CULTURA PER CONDIVIDERE LE DISABILITÀ

Un chiacchierata con la Consulta Provinciale delle disabilità
Interviene Pier Angelo Tozzi Presidente Consulta

In caso di pioggia

In caso di pioggia: Sala di Rappresentanza Camera di Commercio

 

 

 

 

 

UN AFFARE DI FAMIGLIA

Giovedì 5 settembre - Ore 20:30 Cinema Garibaldi

Di Kore’eda Hirokazu (Giappone 2018) – 121 min

Palma d’oro a Cannes 2019. In un umile appartamento vive una piccola comunità di persone, che sembra unita da legami di parentela, anche se così non è, nonostante la presenza di una “nonna” e di una coppia, formata da Nobuyo e dall’operaio Osamu. Quando quest’ultimo trova per strada una bambina che sembra abbandonata, decide di accoglierla in casa. Tutto pare procedere nella direzione più attesa, sino alla svolta narrativa che rimette tutto in discussione. La famiglia, per definizione, non si sceglie. O forse la vera famiglia è proprio quella che si ha la rara facoltà di scegliere?

 

I SECOLI DELLE DONNE FONTI E MATERIALI PER LA DIDATTICA DELLA STORIA

In collaborazione con Commissione Regionale Pari Opportunità della Toscana

Intervengono:
Monica Barni Assessore alla Cultura Regione Toscana
Rosanna Pugnalini Presidente Commissione Regionale Pari Opportunità della Toscana
Mirella Cocchi Componente CRPO Toscana
Alessandra Pescarolo Società Italiana delle Storiche
Alessandra Celi co-curatrice I Secoli delle donne
Maria Amelia Mannella docente liceo Michelangelo Forte dei Marmi
Luciana Vietina docente liceo Chini Lido di Camaiore

Coordina Anna Maria Crispino Fondatrice e Direttora di Leggendaria

I secoli delle donne costituisce il primo strumento che raccoglie un’approfondita selezione di fonti e materiali per una didattica che rappresenti anche il genere femminile nelle varie discipline. Un punto d’incontro inedito tra docenti della scuola secondaria di secondo grado e il mondo della ricerca al fine di condurre ragazzi e ragazze in un percorso di consapevolezza verso un rapporto equilibrato e non prevaricante fra cittadini e cittadine di domani.

In caso di pioggia

In caso di pioggia: Sala del Campionario dei Marmi Accademia di Belle Arti

MEMORIA E IDENTITÀ I LUOGHI DI ISTRUZIONE E DI FORMAZIONE

Con il patrocinio di Accademia Albericiana e Italia Nostra Sez. Apuo-lunense

Relatore: Davide Lambruschi

Tappa intermedia: presentazione della mostra Per-corsi di Carrara un museo a cielo aperto

In caso di pioggia

In caso di pioggia: Chiesa della Madonna delle Lacrime

 

 

GIAN ANTONIO STELLA FAKE NEWS. DA PAUSANIA ALLE BUFALE DI OGGI.

Presenta Cristina Lorenzi giornalista La Nazione

In caso di pioggia

In caso di pioggia: Cinema Garibaldi

 

 

 

 

 

DANILO REA E RAMIN BAHRAMI BACH IN THE AIR

DANILO REA E RAMIN BAHRAMI - Giovedì 5 settembre - Ore 22.00 Sagrato Chiesa del suffragio [Foto di Francesco Giusti]

Ci si forma sull’insegnamento dei grandi maestri del passato, con cui, poi, una volta acquisita la propria maestria, si continua a dialogare in modo inedito. Questo è quello che il concerto porterà in scena: la musica immortale di Bach eseguita in maniera magistrale dal talento di due importantissimi Maestri del pianoforte. Partire da Bach per costruire un ponte tra mondi ed epoche diverse ma conciliabili. È l’idea di Ramin Bahrami, pianista classico tra i più famosi a livello internazionale proprio per la sua maniacale devozione alla musica del Kantor, e Danilo Rea, pianista jazz di cultura eclettica che fa dell’arte dell’improvvisazione la chiave che apre tutte le porte musicali.

In caso di pioggia

In caso di pioggia: Cinema Garibaldi