Andrea Martinelli Storie di uomini e ombre. Opere 1999-2019

Mostra a cura di Massimo Bertozzi e Antonio Natali
Evento di Fondazione Giorgio Conti

6 settembre-24 novembre 2019

Vernissage 6 settembre ore 18.00 alla presenza dell’artista e dei curatori

Orari:
settembre da martedì a domenica 10-12; 16-20.
Nei giorni del festival fino alle 22.
Ingresso 5 euro

Andrea Martinelli (Prato, 1965) è uno dei pittori e disegnatori italiani più affermati che si è distinto per la sua originale ricerca, ricca di riflessioni e spunti critici sul tema delle ombre, del volto e della figura umana. Per l’occasione saranno esposte una settantina di opere, molte delle quali di grande formato, che andranno a costituire sei sezioni, i cui temi saranno: Il volto, La figura, Il nonno, Il disegno, Gli autoritratti e La notte. La matrice di tutto il lavoro dell’artista è il disegno, che è tratto distintivo di tutta l’arte fiorentina e dei grandi artisti toscani. Il disegno, nelle figure umane e nei volti di Martinelli, è inteso non soltanto come esercizio grafico, ma come espressione di un linguaggio figurativo e di un pensiero che esplora la profondità umana. Le serie di disegni in mostra, ricchi di particolari minuziosamente delineati, pur nascendo come lavori preparatori alle opere pittoriche, si configurano proprio per l’attenzione maniacale al dettaglio come opere autonome. Tra le opere in mostra, alcune delle quali inedite, si segnalano il trittico esposto alla Biennale di Venezia nel 2011 e una selezione degli autoritratti presentati alla Galleria degli Uffizi in occasione della donazione dell’autoritratto La Bocca, entrato a far parte della collezione del Corridoio Vasariano.

Info www.palazzocucchiari.it