Sara Ficocelli

è nata a Pisa ma vive e lavora a Roma dove collabora, dal 2007, con La Repubblica e altre testate del Gruppo Espresso. Ha ricevuto il premio Sodalitas e il premio Paidoss per le sue inchieste su donne e welfare e prostituzione minorile e una menzione speciale al premio Tonino Carino per un reportage sull’Australia. Ama viaggiare e andare in bicicletta. La vita nascosta (Pisa 2016) è il suo primo romanzo, a cui è seguito Samia non torna a scuola (Pisa 2018).