Edoardo Leo

Laureato con lode in sociologia della letteratura, è attore, regista e sceneggiatore. Esordisce nel film La classe non è acqua (1997) di Cecilia Calvi e alterna ruoli da protagonista in grandi produzioni televisive e fiction agli impegni teatrali. Nel 2010 scrive, dirige e interpreta Diciotto anni dopo: per la sua opera prima è candidato come Miglior regista esordiente ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento, e vince 40 Festival in giro per il mondo. Seguiranno nel 2013 Buongiorno papà, Noi e la Giulia nel 2015 (David Giovani, Ciak d’Oro, Nastro d’Argento, Globo d’oro della Stampa estera e il Premio Flaiano) e Che vuoi che sia nel 2016. Nel 2014 conduce il concerto del 1 Maggio ed è protagonista di Smetto quando voglio diretto da Sidney Sibilia, che diventerà una trilogia dato il successo di critica e pubblico. Nel 2016 partecipa al grande successo Perfetti Sconosciuti, diretto da Paolo Genovese e a gennaio 2019 in Non ci resta che il crimine di Massimiliano Bruno.