Arte e potere
Domenica 13 settembre 2020
20:00
Fabio Cavallucci
Monumenti e libertà
Presenta Federico Giannini direttore Finestre sull'arte | In collaborazione con Accademia di Belle Arti di Carrara

Fabio Cavallucci

È un critico e curatore d’arte contemporanea. È stato direttore di varie istituzioni artistiche: Galleria Civica di Trento 2001-2008; Centro per l’arte contemporanea Zamek Ujazdowski di Varsavia (2010-2014); Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato (2014-2017). Ha lavorato con alcuni dei maggiori artisti internazionali, da Mario Merz a Maurizio Cattelan, da Paul McCarthy a Cai Guo-Qiang, da Joan Jonas a Santiago Sierra. È stato coordinatore della biennale europea itinerante Manifesta 7. Biennale europea di arte contemporanea (2008) e direttore artistico della Biennale Internazionale di Scultura di Carrara (2010): è stato uno dei Chief Curators (insieme a Carlo Ratti e Meng Jianmin) della Bi-City Biennale di Architettura e Urbanistica di Shenzhen e Hong Kong (2019-2020). È tra i promotori del Forum dell’arte contemporanea italiana, un’iniziativa in cui gli operatori del settore si incontrano per discutere delle problematiche del sistema dell’arte contemporanea italiano.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy utilizzando il tasto 'Leggi' di questo banner o il link presente nella parte inferiore di ogni pagina. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.