Emanuela Mancino

Emanuela Mancino

Il silenzio. Luogo di cambiamento

Venerdì 12 luglio
ore 21.15
Biscottificio Dogliani - Avenza

Presenta Marta Matteini
Performance di Benedetta Magnani violinista

 

Emanuela Mancino  insegna Filosofia dell’educazione e Pedagogia della comunicazione presso l’Universita? degli Studi di Milano-Bicocca. Ha ideato il Laboratorio di Filosofia e Pedagogia del Cinema e il gruppo di ricerca Trame Educative, che dirige, insieme alla Scuola di Autobiografia presso la Casa della Cultura di Milano. E? direttrice scientifica, dal 2024, del percorso Graphein-Societa? di Pedagogia e Didattica della scrittura presso il progetto "Scrivere a Ceglie". E? parte del Comitato culturale della Casa della Cultura di Milano. Ha creato e dirige la Scuola di Sguardo, Bellezza e Scrittura presso il Convento dei Cappuccini di Monterosso. E? membro del Comitato etico della Fondazione Veronesi. Autrice di numerosi articoli e saggi, tra gli ultimi:  Li?, dove ci incontriamo. Appunti per una pedagogia dell’imprevisto (2020); Guardare (2020); Il filo nascosto. Gli abiti come parole del nostro discorso col mondo (2021). I passi delle donne (2021,); Educazione e neoliberismi. Pratiche per una comune umanità (2022, con M. Rizzo); Capi delicati (2024).

Per scaricare il volantino clicca qui